Il n. 1 - dall'hotel Tyrol alla scoperta dei vini altoatesini

L'Alto Adige è la patria del buon vino. L'Hotel Tyrol di Scena guida i suoi ospiti alla ricerca dei vini migliori. Non solo nei dintorni di Merano, ma anche e soprattutto nel sud dell'Alto Adige gli acini vengono trasformati in nettare delizioso – vi sveliamo dove si trovano i vigneti più belli e i vini più squisiti.

Tenuta Kränzelhof a Lana, vacanze nell'Hotel Tyrol

Tenuta Kränzelhof

Tenuta Kränzelhof
Via Padale 1
I-39010 Cermes
Tel. +39 0473 56 45 49
Fax +39 0473 55 48 06 

 

Tenuta Kränzelhof “Non si tratta di un’opera compiuta, i visitatori hanno l’opportunità di assistere all’evoluzione del giardino; esso cresce e noi cresciamo con lui", questa è la visione che il Conte Franz Pfeil ha del suo Giardino Labirinto, inaugurato nell'estate del 2006. Il nuovo giardino sorge su due ettari accanto alla residenza in stile gotico di oltre 650 anni, all’azienda vinicola Kränzel di Cermes, alla cantina e al vecchio mulino, trasformato nell ristorante "miil". L’incompiuta, parzialmente “imperfetta”, si propone all’osservatore come un elemento in divenire, da sperimentare come un’attrazione particolare... L'esperimento abbraccia quattro rami, il labirinto, il giardino, il vino e l’arte; essi si toccano, crescono intrecciandosi, formano un albero, un’entità unica: il Giardino Labirinto Kränzel.

Il dedalo, elaborato da Gernot Candolini, si estende per 3.300 m2 e descrive un percorso lungo 1,5 km. I vicoli sono cinti da 10 diversi vitigni che offrono i loro frutti dall’inizio dell’estate al tardo autunno. Il tavolo monumentale in legno di quercia, lungo 30 metri, e il labirinto dal pavimento in lastre di pietra, che conduce i visitatori in un viaggio al centro di se stessi, invitano ad intrattenersi. Terrazze e superfici palustri, giardini e vigneti, cipressi provenienti dal sud e larici di montagna contraddistinguono il paesaggio. Il teatro, alla fine del giardino, può ospitare fino a 300 spettatori. Esso è costituito da 15 gradinate modellate nel terreno, sulle quali ci si può arrampicare per godere della vista panoramica sull’intero giardino e, in lontananza, sulla conca valliva di Merano. Ad un’altitudine compresa tra i 300 e i 600 metri prosperano, in piccole nicchie climatiche, numerose varietà di uva. Burgunder e Schiava, Merlot, Cabernet, Weiß Burgunder, Sauvignon e Traminer… esse producono vini dal carattere individuale che consente di riconoscere annata ed origine. Tutti i vini possono essere degustati presso il podere. Inoltre, il mercoledì alle ore 16.00, e previo appuntamento, la Tenuta offre agli interessati la possibilità di partecipare ad una degustazione corredata da una visita della cantina e dei vigneti.

Tenuta vinicola del Castel Rametz a Merano

La tenuta vinicola di Castel Rametz

Tenuta vinicola Castel Rametz
Via Labers 4
39012 Merano (BZ)
Tel.+39 0473 211 011
Fax +39 0473 211 015

La tenuta si trova su una collina morenica dell'ultima era glaciale con terreno drenato, riparata a nord dalle alte cime del Gruppo Tessa, che respingono i venti freddi del nord con i loro 3000 m ed oltre di altitudine. La posizione privilegiata fa sì che dalla coltivazione a Guyot maturino uve di qualità superiore che vengono vinificate nella nostra cantina con tecniche all' avanguardia. I filari delle viti sono adagiati in terrazzamenti che salgono dolcemente le colline circostanti il castello. Il legno utilizzato per la costruzione delle pergole è il castagno per la sua qualità di perdurare nel tempo. I proprietari odierni, amanti delle vecchie tradizioni, vietano che vengono utilizzati pali in cemento per la costruzione delle pergole. Il Castello Rametz è circondato da ca. dieci ettari di vigneto di proprietà.

 

 

 
Maso Rebhof di Leo Forcher a Castelbello, Venosta

Maso Rebhof di Leo Forcher

Maso Leo Forcher
Via Romana 23
39020 Castelbello
Tel./Fax  (+39) 0473 624 692
Handy: 335/5927008

 

Il maso Rebhof si trova a Colsano nel Comune di Castelbello-Ciardes situato a 600 m slm. Terreni fertili su pendii soleggiati sono ideali per la crescita dell’uva. Una cura intensa è fondamentale per la crescita di uva di ottima qualità che ancor'oggi viene raccolta a mano. Le varietà di viti tipiche della Val Venosta: Weißburgunder (Pinot Grigio) e Chardonnay per i vini bianchi, Vernatsch (Schiava), Blauburgunder (Pinot Nero) e Zweigelt per i vini rossi.

 

 

Cantina vini di Tramin, vacanze nell'Hotel Tyrol Scena

Cantina vini Tramin

Cantina Tramin
Strada del Vino 144
I-39040 Termeno
Tel. +39 0471 860126
Fax +39 0471 860828

 

I nostri vini, espressione autentica di un territorio dal carattere unico, nascono dalle uve coltivate dai nostri 290 produttori, con l’orgoglio di chi sa che ciascuna bottiglia racchiude compendio di una filosofia di vita e di lavoro: rigore, dedizione, fiducia e creatività. Anche la nuova sede di Cantina Tramin, inaugurata all’avvio del 2010, esprime con coerenza questi valori, grazie a una sintesi architettonica in cui convivono passato e futuro, legno e ferro, vetro e cemento, trasparenza e oscurità. Il progetto pluripremiato è firmato da Werner Tscholl, che ha saputo innestare il nuovo intervento sul corpo originario della Cantina senza sottrarre neanche un metro di terreno alle amate e preziose vigne e, proprio grazie a questa sensibilità, si è aggiudicato la vittoria sui concorrenti. La struttura si fonde idealmente con l’ambiente circostante: il gesto architettonico si rivela in una scultura di grande impatto che evoca nella forma e nel colore le viti di Termeno e disegna un contrasto nettoed emozionante con il paesaggio, offrendo a questi luoghi un originale motivo di riconoscimento territoriale. Se visto dall’esterno l’insieme colpisce per la non banale cifra stilistica, all’interno lo spazio è stato accuratamente studiato in funzione della sua destinazione d’utilizzo, in modo da riservare aree funzionali dedicate all’attività degli operatori e al piacere dei visitatori. Dal corpo preesistente si estendono le due lunghe braccia verdi ove trova posto l’enoteca e la sala di degustazione, una bolla luminosa sospesa fra cielo e terra che permette ai visitatori di gustare in ogni senso l’esperienza Tramin. Letteralmente affacciati su questo lembo verde e blu di Sud Tirolo, avvicinando un bicchiere di Gewürtraminer alle labbra, non vi stupirete di percepire tanto intensamente il canto dei venti, rapiti dal panorama pedemontano tratteggiato a sbalzo, quasi toccando con il pensiero i frutteti odorosi e le uve polpose dei nostri vitigni.